Come leggere la definizione di una funzione (prototipo)

Nel manuale ciascuna funzione è documentata per un rapido riferimento. Conoscendo come leggere e capendo il testo si è in grado di apprendere PHP molto più facilmente. Piuttosto che appoggiarsi sugli esempi o sul copia e incolla, preferirai sicuramente sapere come leggere la definizione di una funzione. Cominciamo:

Nota: Pre-requisito: comprensione di base dei tipi di variabili

Sebbene PHP sia un linguaggio poco tipizzato (loosely typed), è importante avere una conoscenza di base delle tipologie di variabili per il loro importante significato.

La definizione della funzione ci dice quale tipo di valore viene restituito. Utilizziamo la definizione di strlen() come nostro primo esempio:

strlen

(PHP 4, PHP 5, PHP 7)
strlen -- Restituisce la lunghezza di una stringa

Descrizione
strlen ( string $string ) : int

Restituisce la lunghezza della stringa data.

Spiegazione della definizione di una funzione
Parte Descrizione
strlen Nome della funzione.
(PHP 4, PHP 5, PHP 7) strlen() è disponibile in tutte le versioni di PHP 4, 5 e 7
( string $string ) Il primo (ed in questo caso unico) parametro/argomento per questa funzione si chiama string, ed è una string.
int Tipo di valore restituito dalla funzione, il quale è un int (ovvero la lunghezza di una stringa si misura in numeri).

Si potrebbe riscrivere la funzione precedente in modo generico:

      function name    ( parameter type   parameter name ) : returned type

Diverse funzioni hanno diversi parametri, tipo in_array(). Il loro prototipo è:

      in_array ( mixed $needle, array $haystack , bool $strict = false ) : bool

Cosa significa? in_array() restituisce un valore boolean value, true se riesce (se il parametro needle viene trovato in haystack) oppure false se fallisce (se il parametro needle non viene trovato in haystack). Il primo parametro si chiama needle e può essere di diversi tipi, pertanto lo chiameremo "mixed". Questo parametro needle di tipo mixed (che indica che il valore che stiamo cercando) può essere sia un valore scalare (stringa, intero, oppure float), sia una matrice o array. haystack (che indica la variabile in cui cercare) è il secondo parametro. Il terzo parametro opzionale è chiamato strict. Tutti i parametri opzionali hanno valori di default; se il valore di default è sconosciuto, viene mostrato come ?. Il manuale indica che il valore di default per strict è il boolean false. Vedere le pagine del manuale di ciascuna funzione per i dettagli di come funziona.

In aggiunta il simbolo & (ampersand) anteposto ad un parametro di una funzione permette al parametro di essere passato per referenza, come mostrato sotto:

       preg_match ( string $pattern , string $subject , array &$matches = null,
       int $flags = 0 , int $offset = 0 ) : int|false

In questo esempio, si può vedere il terzo parametro opzionale &$matches che verrà passato per referenza.

Esistono anche funzioni con complesse informazioni sulla versione PHP. Ad esempio la funzione html_entity_decode():

(PHP 4 >= 4.3.0, PHP 5, PHP 7)

Questo significa che questa funzione è disponibile solo a partire dalla release PHP 4.3.0.

add a note add a note

User Contributed Notes

There are no user contributed notes for this page.
To Top